Laurea triennale in Ingegneria delle Infrastrutture per una Mobilità Sostenibile L-7

Categoria:
Ambito
Retta:

€ 2200

Anno Insegnamento SSD CFU
1 Elementi di informatica ING-INF/05 6
1 Analisi Matematica I e fondamenti di geometria MAT/05 12
1 Analisi matematica II MAT/05 9
1 Meccanica razionale MAT/07 9
1 Chimica CHIM/07 6
1 Fisica FIS/01 9
1 Management della mobilità ING-IND/35 6
2 Elementi di idraulica e costruzioni idrauliche ICAR/02 6
2 Fondamenti di ingegneria dei trasporti ICAR/05 12
2 Scienza delle costruzioni ICAR/08 12
2 Geotecnica ICAR/07 6
2 Fisica tecnica ING-IND/11 6
2 Principi di ingegneria elettrica ING-IND/31 6
2 Valutazione di piani e progetti ICAR/22 9
2 Per la conoscenza di almeno una lingua straniera 3
3 Strade, ferrovie ed aeroporti ICAR/04 9
3 Pianificazione dei trasporti ICAR/05 9
3 Tecnica delle costruzioni ICAR/09 12
3 Sostenibilità industriale dei sistemi di trasporto ING-IND/17 12
3 Insegnamento a scelta 9
3 Insegnamento a scelta 6
3 Altre conoscenze utili per l’inserimento nel mondo del lavoro MDL 3
3 Prova Finale 3

Il Corso di Laurea in ha lo scopo di formare figure professionali che attraverso un’ampia e significativa conoscenza delle scienze di base sviluppino attraverso l’apprendimento delle discipline ingegneristiche una competenza di carattere generale nel campo delle opere civili (strutturali, geotecniche, idrauliche, delle infrastrutture e sistemi di trasporto, edilizia e ambientali (progettazione e gestione degli interventi di difesa del suolo e di tutela dell’ambiente e dei relativi impianti/sistemi/strutture) e per la difesa dai rischi naturali.

Gli obiettivi formativi specifici sono i seguenti:

  • Conoscenza delle nozioni di base della geometria, dell’analisi matematica, della meccanica razionale, della chimica e della fisica;
  • Capacità di utilizzare strumenti matematici adeguati per la modellazione e la risoluzione di problemi derivanti dalle scienze applicate;
  • Capacità di trasformare un problema fisico in un problema matematico e di interpretarne fisicamente il risultato;
  • Conoscenze di base nel campo dell’ingegneria dei materiali;
  • Conoscenze di base del risparmio energetico nell’ambito dell’ingegneria civile;
  • Conoscenza della topografia;
  • Conoscenza delle leggi che governano il comportamento dei fluidi in quiete o in movimento;
  • Conoscenza delle discipline ingegneristiche nel campo delle opere civili (strutturali, geotecniche, idrauliche, marittime, delle infrastrutture e sistemi di trasporto, edilizia sostenibile, strade, ferrovie e aeroporti, topografia, opere per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili) ambientali (gestione degli interventi di difesa del suolo e di tutela dell’ambiente, compresi i relativi impianti /sistemi / strutture) e della sicurezza (impianti e cantieri, protezione civile, protezione dai rischi naturali) che consentano lo svolgimento di attività quali il dimensionamento di semplici strutture, il calcolo idraulico di canali e condotte, il dimensionamento di semplici opere geotecniche, il dimensionamento di opere marittime e di protezione dei litorali di limitata importanza, la progettazione di semplici infrastrutture stradali, il dimensionamento di opere idrauliche e sanitario-ambientali ordinarie;
  • Conoscenza dei metodi di valutazione della mobilità delle persone e delle merci in determinati territori, della capacità di trasporto dei sistemi di trasporto esistenti e quindi della qualità del loro servizio;
  • Conoscenza di base dei costi monetari e non monetari, diretti ed indiretti di funzionamento del sistema dei trasporti con riferimento ai costi finanziari (costruzione degli impianti, manutenzione e gestione) ed ai costi ambientali (inquinamenti, consumi energetici, tempi di viaggio, sicurezza, rumori, danni al patrimonio storico-monumentale, ecc.).

  • Tecnico delle costruzioni civili e professioni assimilate
  • Tecnico dell’esercizio di reti idriche e di altri fluidi
  • Tecnico della gestione di cantieri edili
  • Tecnico dell’organizzazione del traffico ferroviario

Per l’ammissione al corso di laurea occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado, o di altro titolo di studio conseguito all’estero e riconosciuto idoneo, e di un’adeguata preparazione iniziale. In particolare si richiede una buona cultura generale supportata da capacità logiche, il possesso di conoscenze di base di matematica e conoscenze di base della fisica e della logica.

La verifica della preparazione iniziale avverrà tramite un test di ammissione, secondo modalità indicate nel Regolamento Didattico del Corso di Studio. Agli studenti che non superano tale test, ed intendono ugualmente iscriversi, sono assegnati gli Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA) che verranno assolti con attività di recupero formativo consistenti nell’obbligo a seguire i precorsi (Corsi Zero) appositamente erogati dall’Università ed a superare i relativi test finali.

Sei interessato e vuoi saperne di più?

Compila il form e sarai ricontattato al più presto dal nostro ufficio orientamento

Alcuni corsi in evidenza

Grazie per esserti iscritto!

La nostra newsletter è un canale prezioso attraverso il quale potrai rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità, eventi, promozioni e contenuti speciali. Sarà un piacere condividere con te informazioni rilevanti, suggerimenti utili e risorse interessanti che speriamo possano arricchire la tua esperienza.